Lou Nas 1508m - via Minnou

Via Minnou AD+ 5a max (5a obbl) 125m

  • AVVICINAMENTO: 20 minuti dal rifugio degli Invincibili
  • QUOTA. 1508m
  • ESPOSIZIONE: sud-est, tranne L5 esposto a ovest
  • STILE DI ARRAMPICATA: placca e brevi saltini
  • CHIODATURA: ottima a fix da 10mm, 10 inviii + cordini per le soste
  • PERIODO CONSIGLIATO: aprile-novembre, anche in pieno inverno senza neve e meteo favorevole
  • ATTREZZATURA VIA: Sandro Paschetto

Sicuramente la via più abbordabile del settore, sia per la difficoltà contenuta, sia per la chiodatura, ottima e ravvicinata con fix da 10mm e golfari da 12mm in sosta. Nuts e friends inutili, portare 10 rinvii e cordini per collegare i golfari in sosta.

Accesso

Dal rifugio degli Invincibili salire per la strada di Pra la Coumba per 300m, Giunti al primo tornante prendere la pista a sx in leggera discesa, direzione Barma d'Aout segnavia bianco rosso. Con percorso pianeggiante attraversare un bel bosco di faggi, superare due "coumbal" per giungere così ai piedi del caratteristico "dito" alla cui base sono stati attrezzati alcuni monotiri. Lasciato a sx il sentiero principale, salire costeggiando la parete per pochi metri, quindi attraversare il canale e in 1 minuto giungere all'attacco della via (nome su un roccione in mezzo al canale e alla base).

Prima salita

Sandro e Elisabetta Paschetto 7 novembre 2013.

  • L1: 4a 30m diedro leggermente obliquo
  • L2: 5a 25m traverso a dx su parete a buchi svasati
  • L3: 4a, 3b 10m 2 brevi saltini
  • L4: 4a 20m cengia a sx poi muro ben appigliato; breve trasferimento in discesa a sx ai piedi della parete, sul versante ovest
  • L5: 4a 30m bella placca lavorata
  • L6: facilmente fino ai piedi dell'ultimo salto di 10m ben manigliato, 3b

Discesa

Reperire l'ancoraggio sul versante nord, a pochi metri dall'ultima sosta.

Una doppia di 18m conduce a una breccia da cui è possibile salire a La Dent per la cresta ovest, oppure raggiungere facilmente il sentiero.

Lou Nas 1508m - via Minnou